FAE Stories

Stati Uniti

Gestire gli incendi per salvare le foreste della California

Negli Stati Uniti, a partire dall’anno 2.000, gli incendi boschivi hanno distrutto annualmente 7 milioni di acri di terra e negli ultimi vent’anni il tasso di distruzione è purtroppo raddoppiato. L'aumento significativo di queste calamità naturali e l'impatto sociale, ambientale ed economico che lasciano dietro di sé, hanno suscitato crescenti preoccupazioni, tanto che la prevenzione e gestione degli incendi sono argomenti di dibattito non solo negli Stati Uniti, ma nei governi di tutto il mondo.

Diventa infatti essenziale studiare approcci innovativi ed efficaci per contrastare un fenomeno sempre più distruttivo: ed è qui che le macchine FAE fanno la differenza.

Uno degli strumenti più efficaci per fermare la diffusione di un incendio è la creazione di linee tagliafuoco. Si tratta di corridoi privi di vegetazione, ricavati all’interno di foreste e aree naturali. Le linee tagliafuoco non solo contengono l’incendio all’interno di una zona delimitata, ma vengono anche utilizzate dagli animali selvatici per mettersi in salvo e dalle squadre di soccorso per spegnere l’incendio, nonché per effettuare i necessari lavori di manutenzione della vegetazione.

Nonostante siano spesso osteggiate dagli ambientalisti, che rifiutano ogni tipo di intervento umano sulla natura, in realtà le linee tagliafuoco si sono rivelate estremamente efficaci per la conservazione a lungo termine delle nostre preziose foreste e della fauna selvatica.

Negli stati a rischio di incendio come la California, l’uso delle linee tagliafuoco è più importante che mai. Brad Kingsley, proprietario della società di manutenzione del verde “Kingsley Management”, racconta: "In passato la California è stata pesantemente disboscata e c'è stata un'intensa attività di soppressione degli incendi. Ora però il sottobosco non viene gestito da circa 100 anni e stiamo nuovamente assistendo a incendi devastanti. Dobbiamo iniziare a diradare il sottobosco e a ridurre il numero degli alberi, per offrire al fuoco meno materiale da combustione.
Lavoriamo con l'RCD (Resource Conservation Districts) nella contea di El Dorado. Stanno facendo un ottimo lavoro per ottenere i fondi da utilizzare per la creazione di linee tagliafuoco, da realizzare soprattutto per proteggere le piccole comunità locali”.

Kingsley e molte altre società specializzate nel mondo, utilizzano le macchine FAE per la realizzazione delle linee tagliafuoco. La qualità e la tecnologia FAE rappresentano infatti una svolta nella gestione del territorio.

La triturazione di alberi, arbusti e ramaglie è un’attività ecologica ed economica, oltre che un modo efficace per preservare la qualità del terreno. I residui di triturazione vengono infatti lasciati a terra per fornire umidità e nutrienti vitali, oltre che per sopprimere le specie vegetali infestanti. “Ciò che mi piace delle FAE” aggiunge Brad Kingsley “è la qualità di triturazione del legno. Il prodotto finale è di qualità costante e nutre davvero il terreno. Si crea così un soffice tappeto di trucioli che riduce il pericolo di incendi e rende l’area fruibile dagli animali e da tutti noi, persino dai bambini”.

Noi di FAE siamo davvero felici che le nostre macchine siano attivamente impegnate nella risoluzione del problema degli incendi e siamo orgogliosi di contribuire a salvare le nostre foreste per le generazioni future.

Per ulteriori informazioni: PT-175 

Condividi la tua storia con noi! Scrivi a: communications@fae-group.com