FAE Stories

Germania

La STABI/H è la stabilizzatrice professionale top di gamma all’interno delle proposte FAE per il mercato Construction. E’ un modello di ultima generazione per trattori da 300 a 500 CV che raggiunge una profondità di lavoro fino a 60 cm ed è concepita per le attività più impegnative: realizzazione di strade, autostrade, tracciati ferroviari, aree di parcheggio, zone commerciali, impianti industriali e altre opere infrastrutturali. In Germania, una STABI/H/HP 250 fa parte del parco macchine della Steppe Tief- und Strassenbau GmbH, un’azienda privata della Baviera (Germania) specializzata nel campo delle costruzioni stradali, degli scavi e del movimento terra, che può vantare un fatturato di 10 milioni di euro e 45 dipendenti. La STABI/H/HP 250 è stata acquistata nell’agosto del 2020: nella scelta, ha rivestito un ruolo di primo piano la capacità del modello “HP” di adattarsi a trattori di grande potenza. La Steppe Tief- und Strassenbau dispone infatti di un trattore molto speciale: un nuovo Fendt 1046 personalizzato. La sua livrea nera attira l’attenzione tanto quanto i suoi 460 cavalli di potenza.

La STABI/H/HP, abbinata al trattore Fendt, è stata subito impiegata all’interno di un cantiere che si trova a Hermaringen, una località situata qualche chilometro a nord della città di Ulma. 

Andiamo quindi a seguire la macchina sul campo riportando le impressioni degli addetti ai lavori, in particolare dei titolari della ditta, il sig. Norbert Steppe e il figlio Lukas.

“La nostra commessa era incentrata sull’attività di stabilizzazione del suolo con compattamento di un ingente volume di terra per realizzare l’ampliamento di un’area industriale. Un lavoro di grandi dimensioni essendo l’area totale da stabilizzare grande più di 17.000 m²” - spiega Norbert Steppe. “Il materiale da riciclare è stato trasportato in loco direttamente dal cliente e suddiviso in diversi strati. Le operazioni di cantiere sono state organizzate in quattro fasi diverse, ciascuna con una produzione giornaliera di circa 3.000-6.000 m². Come legante abbiamo utilizzato in totale 400 tonnellate di un prodotto della ditta Schwenk, fresando poi il terreno in passate di 50 cm di spessore. 

Si è trattato, quindi, di un lavoro di stabilizzazione pura. La terra trattata era un materiale di scavo contaminato che, dopo la stabilizzazione, ha raggiunto una granulometria di circa 0/100 mm, il tutto operando ad una velocità di 0,6-0,8 km/h con un consumo di carburante pari a 35-45 litri l’ora.

Il cantiere portato a termine senza difficoltà ha permesso alla STABI/H/HP 250 di conquistarsi la fiducia del team Steppe, che si dichiara entusiasta del risultato raggiunto. “Siamo molto soddisfatti della nostra FAE. La STABI soddisfa completamente i nostri requisiti per quanto riguarda le operazioni di movimento terra” - afferma Steppe.

Grazie a: www.steppe-bau.com

Condividi la tua storia con noi! Scrivi a: fcarlet@fae-group.com

Per ulteriori informazioni: STABI/H/HP